macd in ambito trading

Indicatore macd, cos’è

L’indicatore MACD (Moving Average Convergence Divergence) o oscillatore MACD è uno degli indicatori tecnici più popolari. il MACD presenta il tipo di versatilità e multifunzionalità che i trader desiderano.

Le capacità di previsione del trend e dello slancio del MACD sono facili da leggere.
Ciò lo rende accessibile sia ai trader principianti che esperti e consente una più facile interpretazione dei dati disponibili.
Per questo molti lo considerano tra gli strumenti tecnici più efficienti ed affidabili.

Sebbene non sia utile per il trading intraday, il MACD può essere applicato ai grafici dei prezzi giornalieri, settimanali o mensili.
La strategia di trading MACD di base utilizza un sistema a due medie mobili:

  • a 12 periodi
  • a 26 periodi

Cos’è il MACD?

macd in ambito trading

MACD è l’acronimo di Moving Average Convergence Divergence.
Questo indicatore tecnico è uno strumento utilizzato per identificare le medie mobili che indicano una nuova tendenza, sia rialzista che ribassista.
Dopo tutto, una priorità assoluta nel trading è riuscire a trovare una tendenza, perché è lì che si guadagna più denaro.

Con un grafico MACD, di solito vedrai tre numeri utilizzati:

  • Il primo è il numero di periodi utilizzati per calcolare la media mobile più veloce.
  • Il secondo è il numero di periodi utilizzati nella media mobile più lenta.
  • Il terzo è il numero di barre utilizzate per calcolare la media mobile della differenza tra le medie mobili più veloci e quelle più lente.

Ad esempio, se dovessi vedere “12, 26, 9” come parametri MACD (che di solito è l’impostazione predefinita per la maggior parte dei software di creazione di grafici), ecco come lo interpreteresti:

  • Il 12 rappresenta le 12 barre precedenti della media mobile più veloce.
  • Il 26 rappresenta le 26 barre precedenti della media mobile più lenta.
  • Il 9 rappresenta le 9 barre precedenti della differenza tra le due medie mobili.

Questo è tracciato da linee verticali chiamate Istogramma.
C’è un malinteso comune quando si tratta delle linee del MACD.
Le due linee tracciate non sono medie mobili del prezzo. Invece, sono le medie mobili della differenza tra due medie mobili.

Nell’esempio precedente, la media mobile più veloce è la media mobile della differenza tra le medie mobili di 12 e 26 periodi.
La media mobile più lenta traccia la media della precedente linea MACD.
Ancora una volta, dall’esempio riportato in precedenza, la media mobile sarebbe di 9 periodi.
Ciò significa che stiamo prendendo la media degli ultimi 9 periodi della linea MACD più veloce e rappresentandola come la nostra media mobile più lenta.

Questo leviga ancora di più la linea originale, il che ci dà una linea più precisa.
L’istogramma traccia semplicemente la differenza tra la media mobile veloce e quella lenta.
A volte può darti un primo segnale che sta per accadere un crossover.
Quando le due medie mobili si separano, l’istogramma diventa più grande.

Questa è chiamata divergenza MACD perché la media mobile più veloce “diverge” o si allontana dalla media mobile più lenta.
Man mano che le medie mobili si avvicinano l’una all’altra, l’istogramma si rimpicciolisce.
Questa è chiamata convergenza perché la media mobile più veloce “converge” o si avvicina alla media mobile più lenta.

Come utilizzare il MACD

I trader possono utilizzare il MACD per i crossover della linea di segnale.
Segnali aggiuntivi vengono generati quando la linea delle due medie mobili incrocia sopra o sotto la linea centrale dello zero sull’oscillatore. Puoi individuare le divergenze tra le linee MACD e l’azione dei prezzi sul grafico, evidenziando tendenze deboli e possibili inversioni.

macd strategiaComprendi che nessuno strumento tecnico può prevedere con certezza.
Nessun sistema di trading può garantire profitti o eliminare rischi.
Il MACD ha molti punti di forza, ma non è infallibile, in particolare nei mercati laterali.
Poiché il MACD si basa sui punti di prezzo sottostanti, i segnali di ipercomprato e ipervenduto non sono efficaci quanto un oscillatore basato sul volume puro.
Usa sempre altri strumenti tecnici per confermare i segnali prodotti dal MACD, poiché è la capacità di lavorare insieme a tanti altri strumenti che conferisce al MACD la sua affidabilità.

Come fare trading utilizzando MACD

Poiché ci sono due medie mobili con “velocità” diverse, quella più veloce sarà ovviamente più rapida a reagire al movimento dei prezzi rispetto a quella più lenta.
Quando si verifica una nuova tendenza, la linea veloce reagirà per prima e alla fine attraverserà la linea più lenta.
Quando si verifica questo “crossover” e la linea veloce inizia a “divergere” o ad allontanarsi dalla linea più lenta, spesso indica che si è formato un nuovo trend.

Quando le linee si incrociano, l’istogramma scompare temporaneamente.
Questo perché la differenza tra le linee al momento della croce è 0.
Quando la tendenza al ribasso inizia e la linea veloce si allontana dalla linea lenta, l’istogramma diventa più grande, il che è una buona indicazione di una forte tendenza.

Svantaggi del MACD

C’è uno svantaggio nell’utilizzare il MACD.
Le medie mobili tendono a rimanere indietro rispetto al prezzo, poiché sono solo una media dei prezzi storici.
Ciò comporta che il MACD rappresenta le medie mobili di altre medie mobili e che il valore mostrato altro non è che una media di un valore passato.
Detto questo, MACD è ancora uno degli strumenti preferiti da molti trader.

Leggi anche: Trading facile? scopri il metodo Hekla!



Logo

QUELLO CHE NON TI HANNO MAI DETTO SUL TRADING! SCOPRI DI PIù