paradisi fiscali

Paradisi fiscali in Italia e nel mondo

paradisi fiscali

Oggi analizziamo quali sono i paradisi fiscali e nel mondo, cercando di capire quali sono le caratteristiche che li rendono tali.

Lussemburgo

Il primo paradiso fiscale in Europa è rappresentato dal Lussemburgo, piccolo paese che conta circa 55 mila abitanti e che rappresenta la scelta ideale specialmente per gli imprenditori che hanno intenzione di avviare una nuova attività.
In questo caso occorre sottolineare come questo Paese non applica una pressione fiscale eccessiva, facendo in modo che sia le tasse che tutte le diverse procedure per avviare una nuova impresa siano semplificate.
Attualmente aprire un’attività a Lussemburgo tende a essere meno semplice del previsto in quanto questo Paese è stato sfruttato da tanti colossi commerciali, come Amazon, che hanno portato a un livello di controllo superiore rispetto al passato.

Le Isole Cayman

Questo paradiso fiscale rappresenta una scelta ottimale per coloro che intendono trasferirsi nelle stesse e vogliono avere l’occasione di avviare la propri attività commerciale.
Come paradiso fiscale le Isole Cayman sono molto gettonate per il semplice fatto che le suddette non applicano alcuna tassazione per quanto riguarda la fondazione di un’azienda.
Se il trasferimento e la nuova sede avvengono per motivi imprenditoriali, senza che possano essere presenti motivi secondari, è possibile sfruttare la totale assenza delle tasse e allo stesso tempo è possibile notare anche un ulteriore dettaglio, ovvero come le varie procedure burocratiche siano meno complicate del previsto da svolgere.

Pertanto è possibile sfruttare questo tipo di vantaggio e avere la concreta possibilità di operare senza sostenere alcuna spesa.
Ovviamente occorre sottolineare come le procedure di analisi vengano svolte con estrema attenzione da parte delle autorità che operano nel settore fiscale delle Isole Cayman.
Questo per evitare appunto particolari e articolate truffe che possano arrecare dei danni ai vari settori.

L’isola di Jersey

Situata tra la Francia e il Regno Unito è presente uno dei paradisi fiscali che viene sfruttato con maggior frequenza e che rappresenta un luogo dove è possibile ottenere svariati vantaggi di tipo fiscale.
Il primo di questi consiste nel fatto che l’intera area è caratterizzata dalla totale assenza di tasse che riguardano l’apertura delle imprese, seppur i costi di gestione, le royalities e altri servizi accessori tendono a essere abbastanza costosi e fondamentali per avviare correttamente la propria impresa.
Occorre anche parlare di un ulteriore aspetto, ovvero l’assenza della tassa di successione: qualora si debba riscuotere un’eredità oppure si possiedono degli averi che devono essere ceduti, recarsi presso l’l’isola di Jersey rappresenta la scelta ottimale qualora si vogliano evitare delle tassazioni e procedure burocratiche che tendono a essere abbastanza lunghe e complessa da fronteggiare.

Le Bermuda

Infine, come altro paradiso fiscale nel mondo, occorre parlare delle Bermuda, che rappresentano un luogo molto interessante qualora si abbia intenzione di evitare che possano esserci difficoltà nel momento in cui si vuole avviare un’impresa.
La totale assenza di tasse per le imprese, compresa la loro costituzione, così come il segreto bancario, rappresentano dei vantaggi che non devono essere assolutamente ignorati.
Occorre sottolineare come, in questa zona, è possibile conservare capitali e investirli senza che il proprio Paese di provenienza lo venga a scoprire.
Questo poiché è presente una legge che riguarda appunto il comportamento delle diverse banche le quali hanno il divieto di condividere delle informazioni con gli enti di controllo degli altri Paesi.

Pertanto una scelta ottimale per tutti coloro che vogliono evitare di subire una tassazione per capitali fuori dal proprio Paese.

In Italia, invece, l’unico paradiso fiscale era la Repubblica di San Marino che però, con il passare degli anni, ha deciso di applicare le stesse regole e il medesimo regime che riguarda l’aspetto fiscale del resto del paese italiano.



Logo

QUELLO CHE NON TI HANNO MAI DETTO SUL TRADING! SCOPRI DI PIù