Tecnica del Bailout

Tecnica del Bailout, in cosa consiste

Tecnica del Bailout
Ottenere un profitto nel trading online è possibile, grazie alla conoscenza del mercato, alle valutazioni degli asset, ma soprattutto è una realtà collegata alla capacità di ogni trader di chiudere una posizione in tempo. Infatti per avere un guadagno sarà necessario scegliere il momento adatto per massimizzare il proprio vantaggio economico. Come fare? Quali sono gli strumenti che possono essere impiegati nel trading online? Di seguito parleremo di una tecnica come quella del Bail-Out e di quali sono i vantaggi di utilizzarla.

Cos’è il Bail-Out

Bail-Out è un termine che comunemente in economia viene impiegato per indicare una particolare tipologia di strategia finalizzata al salvataggio economico di una società finanziari o di una banca. La prima volta che si è sentito parlare di Bail-Out nel settore del trading online, è stato grazie a Larry William, analista e trader famoso in tutto il mondo per suoi testi, il quale ha sottolineato l’importanza di utilizzare strumenti al fine di ottenere il massimo profitto da ogni operazione. Il Bail-Out rappresenta una tecnica indispensabile attraverso la quale sarà possibile “salvare” il proprio guadagno. Ma come funziona? La strategia prevede la possibilità di utilizzare l’analisi tecnica al fine di individuare il momento più indicato per stabilire la chiusura di una posizione, prima che raggiunga il picco di ipercomprato o ipervenduto e vi sia un cambiamento del valore del prezzo.
La tecnica del Bail-Out è quindi un sistema per uscire da una posizione a un prezzo ridotto, limitando il guadagno, ma offrendo la possibilità di ottenere da ogni operazione di trading un profitto certo.

Leggi anche: Swing trading: strategie efficaci

Come si applica la tecnica del Bail-Out

analisi candlestick
La strategia del Bail-Out si evidenzia con l’impiego dell’analisi tecnica sui grafici Candlestick e prevede una posizione di acquisto in concomitanza con la formazione di una white candle, e l’uscita alla prima candela positiva. Sarà importante considerare che questa tecnica può essere impiegata quando non vi è un trend preciso, e se precedentemente vi sono state diversi segnali di un possibile rimbalzo del prezzo, con inversione della tendenza, che potranno essere identificati dalla formazione di configurazioni specifiche delle candere, che indicano una fase di incertezza, di ipercomprato e di ipervenduto.

Quando utilizzare la tecnica di Bail-Out

Ma quando impiegare la strategia di Bail-Out? La tecnica può essere molto utile con particolari tipologie di operatività in cui è importante attenere un guadagno certo, senza incorrere in una condizione che possa limitare l’eventuale liquidità del trader. Un esempio può essere l’utilizzo dello scalping, in cui bisogna ottenere subito un profitto chiudendo una posizione e grazie al Bail-Out si otterrà un guadagno. Inoltre può esser anche utile quando si opera con strumenti in cui l’esposizione finanziaria è elevata, come per esempio i CFD. Infatti sarà possibile ottenere un guadagno al primo segnale positivo evitando una perdita ingente, proporzionata alla leva, in caso in cui non si effettui in tempo la chiusura di un contratto.

Quali sono i vantaggi della tecnica del Bail-Out

La tecnica del Bail-Out può essere molto vantaggiosa per operare con una certa sicurezza sul mercato. Di seguito indichiamo i principali motivi:

ottenere un profitto: si avrà la certezza di ottenere un guadagno in modo regolare, in questo modo realizzando un bilancio positivo sulla maggior parte delle operazioni di trading effettuate che determina a fine giornata un netto profitto.
Evitare le posizioni aperte: non si incorrerà nell’errore di cadere nell’avidità di voler ottenere il massimo del risultato economico da ogni operazione con il rischio di rimanere con investimenti in perdita, in attesa di chiuderli.
Ridurre gli errori: grazie al Bail-Out vengono ridotti gli errori nel valutare il momento più adatto per poter chiudere le posizione di acquisto di un asset.
Sicurezza psicologica: si otterrà anche una sicurezza dal punto di vista emotivo, dato che si imposterà uno stop-loss al punto più basso della candela che ha spinto a generare l’entrata nell’asset in modo da limitare eventuali perdite dovute ad errori di valutazione.