Il miglior sistema per diventare Relax Trader

Molto spesso le persone chiedono qual'è il sistema migliore, più veloce per studiare e imparare a fare il lavoro del relax trader.
Tabella dei Contenuti

Molto spesso le persone chiedono qual’è il sistema migliore, più veloce per studiare e imparare a fare il lavoro del relax trader.

Il video corso ne parla ma oggi Roberto Zaretti vuole parlarci direttamente della sua esperienza personale.

Non lo farà da ideatore del sistema ma mettendosi nei panni di chi lo ha imparato a suo tempo, raccontandoci quanto si è impegnato per completare il percorso, quale metodo ha utilizzato, com’era la sua forma di studiare e di prendere appunti.

Il primo errore che si può commettere investendo nel sistema Hekla è quello di iscriversi, prendere il corso per poi lasciarlo da parte, inventando scuse, rimandando continuamente il momento giusto per iniziare a studiare.

Se si comincia il percorso mettendolo in un cassetto si perde la motivazione, la stessa che vi ha portato a decidere di fare questo investimento su voi stessi.
E’ importante partire con decisione, con l’entusiasmo di chi si sta muovendo per migliorare la sua vita.

Il sistema Relax Trading è attualmente composto da 40 video, la cui durata è di circa 15/20 minuti, possiamo dedurre che in un mese è possibile completare la prima fase di visione del corso.

Bisogna sfatare il mito che per imparare un concetto è necessario passare ore ed ore a studiare; dopo 30 minuti il nostro livello di attenzione inizia a calare, per questo è fondamentale ritagliarsi una mezz’ora al giorno per guardare un video e poi staccare, dedicandosi ad un’altra attività.

Come diventare un Relax Trader

Dobbiamo dare il tempo al nostro cervello per assimilare nuovi contenuti, con calma…in RELAX.

Roberto consiglia di fare un primo giro di visione del corso senza prendere appunti o chiedendosi se si ha capito un determinato concetto, in questa fase la parte inconscia del nostro cervello si è  messa in moto e sta immagazzinando informazioni.

Ci si rende conto di aver già assimilato molti punti fondamentali nella seconda fase, quella in cui è indispensabile prendere appunti e porsi domande.

Il terzo passaggio consiste proprio nell’andare a chiarire i dubbi; la risposta alle domande che ci siamo posti possono arrivare direttamente da noi grazie ai nuovi contenuti ormai assimilati oppure rivolgendosi all’assistenza Hekla o scrivendo nel campus, dove è possibile confrontarsi con altri studenti e coach.

Una volta terminato il percorso di studio si inizia quindi ad operare, che sia inizialmente in simulazione o in reale è importante prendere nota delle posizioni in cui si entra per poter sviluppare un’esperienza personale su operazioni che si ripeteranno il prossimo anno.

Lo si fa per creare nel tempo una metodologia personale basata sulla strategia imparata.

Infine se ancora avete dubbi, volete approfondire degli argomenti o semplicemente vi trovate bene con il sistema e non volete accantonarlo, ricordiamo che i video sono disponibili a vita e la possibilità di accedere al campus ed avere assistenza è sempre garantita, perchè entrare nel sistema Hekla vuol dire entrare in una grande famiglia.